19/20 Aprile trasferta in Trentino per la 4^ prova di coppa italia

 

Particolarmente intenso e denso di appuntamenti questo mese di aprile per i nostri atleti che a una settimana dai campionati italiani si trovano impegnati nella 4^ prova di Coppa Italia long  a Centa San Nicolo, nel favoloso panorama dell’altipiano della Vigolana.

A gareggiare stavolta numerosi atleti: Marco, Serhij, Jack, Michael e Nicholas accompagnati da mamma Gabriella ( papà Paolo a fare da supporto), Roberto Cereatti e Giuseppe Specogna “Speck”.

La trasferta inizia sabato e stavolta a guidare la Punto che il presidente Paolo ci ha gentilmente concesso in prestito è Marco, la serata la si trascorre nel centro storico di Trento festeggiando gli appena compiuti 20 anni  dello “zio” Jack, il pernottamento in un albergo a 5 minuti dal campo gara.

Solo Roberto e Giuseppe raggiungono il campo il giorno stesso della corsa.

La mattina della competizione la giornata sembra promettente: il tempo è splendido e il comunicato gara ci assicura un bosco pulito e veloce, a preoccupare però ci sono le lunghezze dei percorsi e la pendenza dei terreni (l’elite corre su una distanza di circa  17 km sforzo con 600 m di dislivello).

Nella categoria d’eccellenza il primo a partire è Serhi che chiude 23° con un tempo di 2 h e 10 min, ottimo Marco che nella stessa categoria arriva 18° con 1 h e 51 min nonostante qualche errore di scelta di percorso ai punti 2 e 18; nella M20 parte molto presto Nicholas che  seppur con una storta alla caviglia sfortunatamente rimediata al punto 2 arriva 6° con un tempo 1 h e 10 min, Michael è purtroppo costretto a ritirarsi per un attacco di emicrania proprio sui primi punti di controllo, Jack chiude 11° con 1 h e 14 min accusando un po’ di stanchezza e deconcentrazione nella seconda parte di gara; in M50 Roberto conclude 24°, Speck 25° nella M55, 14^ Gabriella nella W45.

Tutti molto stanchi gli atleti al termine di questa long, che seppur non di elevata difficoltà tecnica ha decisamente provato il fisico con le sue toste curve di livello.

La giornata si chiude quindi come positiva preparazione per l’imminente impegno dei campionati Italiani in programma il 26 e 27 aprile in Liguria a Capanne di Marcarolo e Piani di Praglia

 

Jack Crucil