ALLENAMENTO DEI NOSTRI JUNIOR A BASSANO DEL GRAPPA

PARTECIPAZIONE ALLA GARA LONG IN VENETO A MIANE-FOLLINA

Inizia sabato di primo pomeriggio questo week end in Veneto per i nostri colori. Ci sono Michael, Nicholas  e Marco da accompagnare al raduno della nazionale giovanile.

Tramontata l’ipotesi di Marco di gestire in proprio la trasferta a bordo dell’utilitaria di casa, ci si mette in strada alla volta di Trevigiano come indicato nella convocazione ufficiale ma strada facendo conosciamo la vera sede dell’allenamento: Nove, comune del Vicentino ai confini con Bassano del Grappa, attraversato dal Brenta, sul cui argine si svolge l’allenamento a corridoio progettato da Marco Bezzi. Successivamente il gruppo si sposta a Refrontolo dove i giovani trascorrono la notte in palestra.

Al mattino ci si porta a Miane sede della gara di campionato veneto long, arrivano le altre auto con i nostri soci dal Friuli. Viene recuperato a Conegliano Jack, in treno da Padova e privi di Serhij, al lavoro in Ucraina per le prossime due settimane, ci siamo tutti. Ci confrontiamo con la carta storica della società organizzatrice Or. Miane 87, una carta che rappresenta un territorio molto simile a quello di Buttrio, collinare con un terreno argilloso adatto alla coltura della vite, con tratti a volte ripidi e un sottobosco con presenza di rovi. La stabilità in corsa ne ha risentito soprattutto per la pioggia che reso sentieri e pendii molto sdrucciolevoli. A farne le spese soprattutto chi non ha utilizzato scarpe con i chiodi e ha patito nella corsa in salita o nel controllo della velocità in discesa. Soddisfacenti i risultati dei nostri. Gli Junior maschi Michael, Nicholas, Jack e Marco tutti in MA non hanno sfigurato nei confronti di alcuni fra i migliori specialisti della corsa orientamento. Soprattutto ottima la prestazione di Michael, finito 14° ma dopo essere stato fra i primi dieci fino alla terz’ultima lanterna.

Alessia soffre ma chiude la gara in WA che le riserva non poche incognite tecniche ma che la conforta dal punto di vista atletico.

Fra i giovani bene Giulia mentre Valentina sbaglia a raccogliere la carta di categoria e compromette la gara.

Nella categoria superiore continua a stupire la facilità di adattamento ai diversi terreni ed i risultati di Silvia Croce, quasi un'esordiente, che ormai rappresenta una realtà per la nostra società; esordio stagionale per Ginevra che impressiona per la facilità e l’eleganza della corsa anche su un terreno ostico come quello di Miane. E’ la migliore notizia della giornata. Noi l’aspettiamo sempre.

Bene Enrico e Michele nella corrispondente categoria maschile mentre Gabriele getta la spugna nel fango veneto. Poi la solita domanda: e i master? Assente ancora Speck la vendetta per il titolo regionale strappatoci da Perazzolo viene consumata da Roberto che lo supera. Il buon Toni non porta rancore e a fine gara offre da bere in anticipo per i suoi primi 50 anni. Li compie oggi, 17 marzo, auguri! Alessandro in MB si comporta molto bene. In MC chiudiamo classifica ma portiamo punti preziosi alla causa societaria. Tutti completano la gara. Idem per la categoria WC dove corre Maria Cristina. In W45 Gabriella si difende onorevolmente. Alla fine la torta di Mario anticipa quella gratuita per tutti offerta per il compleanno della società organizzatrice. Non rimane che salutarci e poi a casa, tranne la deviazione per Treviso dove Jack riprende il treno per Padova.

Un augurio sincero di Buona Pasqua a tutti i soci e di buona partecipazione al raduno regionale da parte dei nostri junior.

 

Disponibili a questo (click) indirizzo le classifiche

 

ALBUM