Includi testata


Home - Sponsor - Convenzioni - Link utili - Area Utenti


Includi mený

Friuli MTB & Orienteering


Elenco notizie

Calendario gare

Scadenze

I nostri utenti

GuestBook

Trofeo Pole Star


Vai al vecchio sito


Paluzza 2010


Paluzza 2010



ATMOSFERA D'AVVENTURA SABATO 20 DICEMBRE A TIMAU
COMUNICATO
Le gare in notturna sono sicuramente una delle attività dell'orienteering più affascinanti . In genere sono rivolte agli agonisti e sono molto diffuse soprattutto nel Nord Europa dove si contano gare di estrema difficoltà come la mitica Tiomila, una gara d'orientamentoche si tiene ogni anno in Svezia dal 1945. La corsa maschile consiste in 10 percorsi con 10 frazionisti per ogni squadra. La Tiomila, il cui nome significa ‘dieci miglia (svedesi)’ (100 km) e si riferisce alla distanza totale percorsa da ogni squadra, attrae le principali rappresentative nazionali di corsa orientamento. La gara ha inizio convenzionalmente alle 21,30.

In Carnia si è invece voluto collegare l’evento notturno non ad una competizione agonistica dai toni esasperati ma a una sorta di avventura in compagnia alla ricerca delle ‘lanterne’, non quelle che rischiarano le tenebre, vi sarà infatti l’obbligo per i partecipanti di procedere con una pila, ma i punti di controllo caratterizzati da una sagoma in stoffa bianco/arancio. Al via l’organizzazione consegnerà  una cartina topografica molto dettagliata a scala ridotta 1:4.000 (1 cm sulla carta corrisponde a 40 metri sul terreno) che contiene i particolari del luogo da percorrere. Luogo di svolgimento saranno i tortuosi vicoli di Timau con scalinate, sottopassi e androne ma ci sarà per tutti anche la possibilità di salire sino ai prati a nord-est del paese superando le ultime case del centro montano e potendo così godere di una visione dall’alto di Timau  illuminata.
Sono stati predisposti tre percorsi standard con difficoltà crescenti e consistenti nella partenza e nei punti di controllo indicati sulla carta tramite cerchietti color rosso, centrati sull'oggetto da trovare, uniti tra loro da linee immaginarie dello stesso colore e caratterizzati da numeri che indicano l'ordine di percorrenza, al termine un doppio cerchio concentrico indica il punto d'arrivo.
Una lanterna posta al suolo segnala il posto da visitare. Tutte le lanterne sono numerate, per la verifica
dell'esattezza del punto da trovare. I concorrenti hanno sulla carta una descrizione della lanterna con indicato: la categoria del concorrente, la lunghezza del percorso (in linea d'aria), il dislivello, il codice di riconoscimento e la posizione (per esempio a nord/sud dell’edificio). Per marcare il testimone verrà utilizzato un chip, chiamato si-card, che registra ad ogni lanterna il codice e il tempo di passaggio e i cui dati vanno scaricati all'arrivo. 
Quella di sabato non sarà  una gara particolarmente lunga e i concorrenti affronteranno  i vari punti di controllo del proprio percorso in modo sequenziale. Il buio sarà l’elemento di maggiore difficoltà  in quanto la corsa in senso stretto sarà molto ridotta sia per la scarsa visibilità,  sia per la necessità di consultare più frequentemente la mappa.
L’U.S. Aldo Moro, società affiliata alla Federazione Italiana Sport Orientamento, che ha promosso l’iniziativa insieme al Comune di Paluzza ad altre società ed enti locali e alla Friuli Mtb & O. di Udine conta su questa particolare formula di gara per stimolare la curiosità degli abitanti dell’Alta Valle del But e spingerli a cercare le lanterne nella notte più lunga dell’anno e si augura numerosi  partecipanti alla piccola Tiomila di Timau!  


Autore: Presidente
2014 12 18 Thu 22:41

Successiva -->

<-- Precedente



FRIULI MTB & Orienteering - Sede Via Beretta 36, 33100 Udine
Tel/fax: +39 0432 284090 Email: info@friulimtb.it
© 2017 Bert! Creative Commons License.