Includi testata


Home - Sponsor - Convenzioni - Link utili - Area Utenti


Includi mený

Friuli MTB & Orienteering


Elenco notizie

Calendario gare

Scadenze

I nostri utenti

GuestBook

Trofeo Pole Star


Vai al vecchio sito


Paluzza 2010


Paluzza 2010



3^ TAPPA TROFEO POLE STAR: A TIMAU PARTECIPAZIONE E BEL TEMPO.
PORTA BENE ALL’ORIENTEERING LA FESTA DELLA CAPRA IN CARNIA

 

                Come spesso ci capita di sostenere, gli organizzatori vivono di soddisfazioni semplici. Il gradimento da parte dei partecipanti nell’orienteering si esprime dalla stampa della carta di gara, dai tracciati ,ma anche dall’accoglienza che viene loro riservata. Il lavoro organizzativo si concentra sempre su questi elementi, tecnici e non tecnici e la logistica, al di fuori dell’aspetto tecnico che pur deve tenerne conto, si rivela a volte fondamentale. Una partenza lontana, parcheggi disagevoli, assenza di un minimo di confort per gli atleti può creare disappunto e giudizi non sempre positivi.  Poi c’e’ un elemento imponderabile, che molto spesso frusta tutto il lavoro: il tempo atmosferico.

                Pur confortati dalle previsioni dei giorni scorsi, quando siamo partiti  alle 7 di mattina da Udine sotto la pioggia, il morale ovviamente non era alle stelle. Dopo il sopralluogo di mercoledì a Timau con Paolo Sbrizzi, ci sentivamo tranquilli con la presenza di Sergio Matiz a curare la logistica per conto dell’Aldo Moro e Mauro Unfer a risolvere tutti gli aspetti relativi ai rapporti con gli enti locali e i nostri sostenitori sul territorio, che doverosamente ringraziamo  Salumi e Formaggi Foschiani, La Buteghe da Coperative di Paluzza, Salumi e Sapori di Timau, Panificio Silverio di Timau, ma il brutto tempo costituisce sempre per qualsiasi manifestazione all’aperto un problema irrisolvibile.

                 Per fortuna, salendo in Carnia il cielo dell’Alto But appariva sereno. Allestendo i vari settori avevamo un unico dubbio: dove collocare la Segreteria, perché all’aperto sembrava un azzardo. Grazie alla mediazione di Mauro, ringraziamo la signora Lina che con la tradizionale ospitalità carnica,  ci ha aperto le porte del suo ristorante mettendoci a disposizione anche la sala per il Pasta Party nel caso il tempo fosse peggiorato. Il tempo in realtà, dopo un breve annuvolamento, si è via via fatto più sereno consentendoci di portare a termine la gara senza problemi e di raggiungere gli obiettivi che ci eravamo posti inizialmente.          Una cinquantina di orientisti, che costituiscono lo zoccolo duro del Trofeo Pole Star sono saliti a Timau dal Friuli Venezia Giulia, con presenze anche dal Veneto e dal Trentino;  più di una trentina  sono arrivati dal comune di Paluzza e da quelli vicini: alcuni con spirito agonistico e molti con mogli e bimbi al seguito. Molti gli esordienti in partenza e tutti  hanno apprezzato e si sono divertiti. Il dislivello importante dei diversi tracciati pare proprio non abbia spaventato nessuno.

 In campo tecnico abbiamo rivisto il copione della gara  recentemente  organizzata a San Leonardo. Oramai le classifiche si vanno delineando e tutti i protagonisti delle diverse categorie sembrano non avvertire i cambi di ambiente, di carte, di tracciati ed altimetrie.

Nella categoria  Bianco vince Veronica De Eccher assente a San Leonardo. Nella categorie Giallo, Rosso Maschile, Rosso Femminile, Nero Maschile e Nero Femminile cambiano solo i gradini inferiori del podio ma i vincitori son sempre gli stessi e rapidamente li ricordiamo: Alessio Jerman nel Giallo, Stefano De Eccher nel Rosso Maschile, Marta Canal nel Rosso Femminile, Sergij Mukhidinov nel Nero Maschile e Alessia Ciriani nel Nero Femminile. Sarà da calcolare il punteggio nel Nero Maschile dove Sergij sta recuperando su Stefano Collodet,  anche oggi ottimo secondo davanti a un rientrante Giacomo Crucil. Nessun problema per gli altri atleti che conducono le rispettive classifiche con tre vittorie su altrettante gare. Prova d’orgoglio dei giovani timavesi Simone e Valentina Unfer che oggi salvano la Carnia piazzandosi sul secondo gradino del podio nelle rispettive categorie. Manuel Zanella atteso nel Nero Maschile compie un errore banale: salta la 100 e corre dritto al finish. Allo scarico della si-card si accorge dell’errore. Rientra in gara e riprende il controllo mancante. Alla fine risulta 5° ma senza l’errore poteva ambire al podio, peccato. Podio raggiunto invece dalla sorella Malaga nel Rosso Femminile. Da ricordare ancora per i nostri colori il terzo posto nel Rosso Maschile da Marco Mitri  e i tanti ottimi piazzamenti dei nostri atleti.

Alle premiazioni sono intervenuti il Sindaco di Paluzza Massimo Mentil, che ha speso cordiali parole a favore della presenza del nostro sport nel territorio amministrato, il Presidente della Timaucleulis Luciano Bulliano e in rappresentanza dell’Aldo Moro, Sergio Matiz.

I premi sono stati a livello di Coppa Italia come sempre quando si corre in Carnia.

Alla fine una giornata ampiamente positiva con il contributo organizzativo e sportivo di tutti i nostri socie conclusasi con un brindisi ai recenti compleanni di Sergio e Mauro.

Prossimo appuntamento a Paluzza il 20 settembre ai Laghetti di Timau mentre il Trofeo Pole Star riprende domenica prossima con la 4^ prova a Faedis.

In allegato le classifiche e postate sul nostro profilo Facebook il fotoracconto della giornata a cura di Mauro Unfer e Fausto Franz




Modificata da Presidente il 2015 05 31 Sun 21:40

Autore: Presidente
2015 05 31 Sun 21:24




Classifica Timau 310515.pdf
ClassificaSplint Timau 310515.pdf



Successiva -->

<-- Precedente



FRIULI MTB & Orienteering - Sede Via Beretta 36, 33100 Udine
Tel/fax: +39 0432 284090 Email: info@friulimtb.it
© 2017 Bert! Creative Commons License.