Includi testata


Home - Sponsor - Convenzioni - Link utili - Area Utenti


Includi mený

Friuli MTB & Orienteering


Elenco notizie

Calendario gare

Scadenze

I nostri utenti

GuestBook

Trofeo Pole Star


Vai al vecchio sito


Paluzza 2010


Paluzza 2010



ORIENTEERING IN CARNIA - DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017
AI LAGHETTI DI TIMAU LA 5^ PROVA DEL TROFEO POLE STAR

Ritorna la gara di orienteering ai Laghetti di Timau dopo il Campionato Regionale Sprint dello scorso anno con la 5^ prova del Trofeo Pole Star. Quest’anno la manifestazione si inserisce nel ricco programma offerto da “Boster Nord Est”, una importante manifestazione fieristica all’aperto, che si terrà ai laghetti di Timau dal 15 al 17 settembre, dedicata alla valorizzazione delle risorse agro forestali e alla gestione sostenibile delle foreste.

 

Come sempre la logistica sarà invidiabile con parcheggi e segreteria-ritrovo vicini, nessun problema con le proprietà (il Comune di Paluzza ne detiene la quasi totalità delle foreste cartografate), la presenza del fiume But che ne arricchisce la vallata, fanno della carta dei Laghetti uno dei nostri impianti più fruibili in Carnia. Il fatto che sia stata recentemente utilizzata soprattutto a livello didattico non deve suggerire l’ipotesi che si tratti di un terreno facile. Gli atleti debbono attendersi dei percorsi filanti, dove nella prima parte e nell’ultima conta la prestazione atletica e una parte centrale dove la differenza sarà costituita dal bagaglio tecnico individuale di ognuno. I problemi da risolvere non saranno pochi anche perché, è bene ricordarlo, si correrà su una scala non abituale (1:5.000) adatta negli ambiti urbani o nei parchi e che noi abbiamo invece adeguato ad una foresta alpina. Attenti quindi a non andare ‘lunghi’ sui punti e ai cambi di direzione repentini tipici delle gare sprint di cui Stefano Collodet, responsabile dei tracciati, ha disseminato i percorsi costringendo l’atleta a mantenere comunque sempre vigile il contatto con la carta. Anche questa sarà una manifestazione che cercherà di coinvolgere, oltre agli atleti di classifica del Trofeo Pole Star anche i tanti sportivi che praticano discipline diverse e vogliono cimentarsi nella ricerca delle ‘lanterne’, i punti di controllo che obbligatoriamente i partecipanti debbono trovare testimoniando il passaggio con un chip, che verrà consegnato al momento dell’iscrizione se non di proprietà.

La partecipazione dei non agonisti rimane come sempre un obiettivo primario degli organizzatori quando si corre in Carnia, ma anch’essi non sottovalutino la gara, magari abituati a correre in montagna, ma alle prime esperienze con la lettura di una carta da orienteering. Li aspettiamo numerosi soprattutto nei percorsi Bianco e Giallo riservati agli esordienti e se anche le distanze e le altimetrie cui sono abituati  possono apparire ‘leggere’ è proprio la capacità di correre veloci e trovare tutti i punti di controllo nel loro percorso che costituisce il fascino di questa disciplina. Uno sport dove conta correre, ma anche mantenere la lucidità necessaria per leggere in velocità la carta e risolvere i problemi che il tracciatore da punto a punto ha progettato per ogni percorso.  

Il bosco dei Laghetti di Timau, come di gran parte del manto forestale regionale è certificato PEFC  che attesta che le modalità di gestione delle foreste e del legno rispondono a determinati requisiti di "sostenibilità". Ci rende orgogliosi, come società che ha scelto l’orienteering, ‘lo sport nei boschi’, poter portare sulle nostre divise di gara il logo PEFC, ossia il più diffuso sistema mondiale di certificazione della gestione sostenibile delle foreste e del legno che, nella nostra regione conta oltre 81.000 ettari di foreste e 110 aziende del legno certificate, e e che è presente alla fiera Boster Nord Est. Come ci piace tornare ad organizzare una manifestazione in Comune di Paluzza che ospita presso il Cesfam, Centro Servizi per le foreste e le attività della montagna che è una struttura presente sul territorio montano della Direzione centrale risorse agricole e forestali della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il Centro Federale F.I.S.O di Paluzza, il primo in Italia e che possiede nella foresta regionale di Pramosio il percorso fisso dell'area più estesa mai realizzato nel nostro Paese. Per la gioia di tutti gli sportivi o di chi vuole avvicinarsi allo sport d'orientamento.

 

 

 




Modificata da Presidente il 2017 08 30 Wed 09:03

Autore: Presidente
2017 08 26 Sat 11:04

Successiva -->

<-- Precedente



FRIULI MTB & Orienteering - Sede Via Beretta 36, 33100 Udine
Tel/fax: +39 0432 284090 Email: info@friulimtb.it
© 2017 Bert! Creative Commons License.