ORIENTEERING IN VAL BARTOLO PER ‘BAITE APERTE’

La Val Bartolo, nel Tarvisiano, ha superato anche l’esame di una gara di orienteering in una manifestazione ‘Baite Aperte’ molto frequentata da villeggianti e abitanti locali che senza problemi hanno affrontato i 4 chilometri per assicurarsi la bellezza della valle ai confini con l’Austria e le specialità gastronomiche offerte da 12 Baite.

Il ritrovo della gara era posta presso la Malga Beatrice, la prima che si incontrava entrando nella Val Bartolo, a circa 400 metri era posizionato l’arrivo mentre la partenza era a ridosso del confine austriaco. Per i concorrenti ancora 2 chilometri per raggiungere la partenza. La gara dopo un breve percorso in Austria prevedeva il rientro in Italia e l’arrivo verso l’imbocco della Valle.

Faticoso per l’organizzazione soprattutto l’allestimento della gara che ha previsto alla vigilia salire in valle per scaricare il materiale e il giorno di gara salire prima della chiusura della strada per preparare la manifestazione. La cinquantina deI partecipanti hanno apprezzato la località e i percorsi e questo ci ha fatto piacere, resta tuttavia da valutare se potremo dare seguito in futuro a ulteriori edizioni di una gara che, pur svolgendosi in un contesto affascinante, comporta difficoltà non trascurabili di ordine logistico.

Allegata la classifica

classifiche

split